top of page

Inflazione in calo e prezzi in aumento

Si sente spesso in tv parlare di inflazione in calo. Qualcuno potrebbe pensare che ad un’inflazione in calo corrisponda un calo dei prezzi. Non è affatto così. Per capire perché non è così prendiamo i dati Istat riportati nella tabella seguente:



Da giugno 2021 a giugno 2022 l’indice di inflazione è passato da 104,2 a 112,5 (si veda colonna “Indici” della tabella) con un aumento di circa l’8%; da giugno 2022 a giugno 2023 l’aumento è stato del 6,40%, e l’indice è passato da 112,5 a 119,7.


Cioè quello che un anno fa valeva 112,5 ora vale 119,7, quindi comunque in aumento. Perciò l’inflazione non è diminuita (e tantomeno i prezzi), ma è solo decelerata. Come se passassimo da una salita con pendenza dell’8% a una pendenza del 6,4%, comunque sempre in salita siamo.


La discesa (dei prezzi) è ancora lontana, se mai ci sarà.

3 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti
bottom of page